Alimentatore PFC Switch Mode

Powersoft è sempre stata molto attenta al risparmio energetico e il Power Factor Correction (PFC) è stato implementato per migliorare le prestazioni e contenere l’assorbimento e il consumo di corrente.​

L’industria dello spettacolo è da sempre molto sensibile alle problematiche ambientali e negli ultimi anni molti artisti hanno iniziato a promuovere i loro tour come “verdi”, cercando di utilizzare energie alternative o di piantare alberi come compensazione per la CO2 prodotta durante ogni concerto.

Il PFC è una tecnologia di riferimento per molti settori aziendali, come ad esempio nei computer, e può davvero aiutare a preservare il nostro pianeta, in quanto consente:

img_PFC

  • risparmio energetico con una riduzione di circa il 40%;
  • riduzione delle dimensioni dei generatori;
  • una riduzione delle sezioni dei cavi, poiché durante l’uso si raggiungono correnti RMS più basse;
  • minori emissioni sui cavi a causa delle minori armoniche della frequenza di rete
  • meno ronzio e distorsione indotta a causa della perturbazione della rete;
  • un amplificatore audio che mantiene la massima potenza in uscita indipendentemente dalle fluttuazioni della tensione di rete e l’impedenza di carico grazie al PFC, infatti, l’alimentatore si regola automaticamente;
  • la realizzazione di un prodotto utilizzabile in tutto il mondo senza preoccuparsi delle differenze nella tensione di rete;
  • minor surriscaldamento e necessità di condizionamento d’aria ridotte in installazioni fisse

La tecnologia Powersoft si è dimostrata vincente e molti concorrenti guardano a PFC come la nuova frontiera, mentre gli utilizzatori degli amplificatori Powersoft sono in grado di risparmiare energia pur preservando la qualità del suono.​

Le seguenti immagini mostrano PFC al lavoro: una richiesta di corrente costante senza picchi enormi e generazione dannosa di armoniche in grado di perturbare la rete.

Si noti che le correnti di rete RMS e di picco sull’amplificatore senza PFC sono rispettivamente 1,5 e 2 volte più grandi rispetto all’amplificatore Powersoft con PFC anche se i due amplificatori hanno lo stesso livello di potenza di uscita. Inoltre, la potenza istantanea e la potenza media sono considerevolmente più alte.​

Qui sono riassunti i vantaggi relativi all’uso del PFC negli amplificatori Powersoft:

img_PFC2

  • Prestazioni stabili indipendentemente dalla fornitura di rete (molto utile nei paesi in cui la qualità della rete è inferiore agli standard)
  • Massima densità di potenza
  • Peso più leggero
  • Maggiore affidabilità
  • Riduzione dello stress dei componenti
  • Funzionamento in tutto il mondo (da 90 a 265 Vac, 50/60 Hz)​
  • Maggiore efficienza
  • Richiesta di potenza inferiore che riduce le perdite dovute alla fornitura elettrica​
  • Significativa riduzione della capacità di alimentazione elettrica richiesta​
  • Significativo risparmio di costi energetici
  • Minor surriscaldamento e necessità di condizionamento d’aria ridotte in installazioni fisse

Contattaci

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud.

Iscriviti

Voi rimanere aggiornato? Inviamo regolarmente newsletter con le ultime novità sui nostri prodotti e sulle relative applicazioni, iscriviti!